Nell'ambito del Progetto Policoro della nostra Arcidiocesi si è costituito un team di lavoro permanente di promozione turistica per collaborare con le Comunità parrocchiali, Enti Pubblici ed Operatori privati all'avvio di un processo virtuoso finalizzato a ché possano crescere nella nostra città opportunità di lavoro migliorando ed ampliando l'offerta turistica.

 

Un impegno di Promozione Umana

Perché il Turismo  nel territorio della Città metropolitana di Palermo sia una risorsa strategica per il suo sviluppo economico e sociale è necessario che la Città acquisisca e maturi una "vocazione turistica" fatta di attenzione e premura verso l'ospite che viene a visitarci e di volontà a mettersi insieme, ognuno con le sue competenze e le sue capacità, per realizzare quello che dovrebbe essere un vero e proprio sistema di accoglienza turistica.

Non è responsabilità solo della Pubblica Amministrazione e degli Operatori di settore ma anche e forse ancor prima di ogni cittadino che con il suo comportamento deve rendere la città accogliente e vivibile e tra questi noi cristiani incapaci come siamo, spesso, di vivere e presentare Cristo incarnato.

L'impegno primo quindi del team di lavoro del Progetto Policoro dedicato al turismo è quello pastorale della evangelizzazione e della promozione umana che obbligherà ad iniziative e percorsi educativi che abbiano a tema il rispetto della dignità della persona umana e quindi della legalità e della giustizia, la cura della relazione e la ricerca del bene comune.

 

Un impegno per i giovani

Una città a vocazione turistica è necessaria per costruire e dare opportunità di lavoro ai giovani, la cui mancanza mortifica ed avvilisce in loro la speranza di costruirsi un futuro non solo professionale ma anche e soprattutto umano come il farsi una famiglia

Aiuta in tutto questo la recente dichiarazione da parte dell'UNESCO di alcuni monumenti di Palermo "Arabo Normanno" quale patrimonio universale dell'umanità.

 

 

Attività ed iniziative

L'intendimento è quello di mettere in relazione il turista ed anche lo stesso palermitano con il territorio, con la ricchezza della sua storia, delle sue tradizioni, della sua cultura e soprattutto della sua umanità, nella convinzione  che ciò potrà contribuire a mettere in moto processi di inclusione sociale utili a recuperare le difficoltà di chi oggi si trova ai margini.

Offrire informazioni strutturate per promuovere attività ed iniziative turistiche:

per Vicariato e Zona Pastorale

Le chiese

Le Comunità Parrocchiali

le risorse del e nel territorio

Promuovere e proporre Itinerari

Palermo è ricca di risorse che possono arricchire una "offerta di fruibilità turistica", purtroppo spesso non vengono ne conosciute ne viste come tali. Ogni risorsa non utilizzata è una opportunità di lavoro persa. L'intendimento è quindi, per contribuire a creare opportunità di lavoro, la valorizzazione di tutte le risorse monumentali, artistiche, paesaggistiche, di cultura e tradizione popolare, tra cui quella enogastronomica, di cui il territorio Diocesano è ricco progettando e suggerendo itinerari secondo le  diverse chiavi di lettura che esse permettono.

Gli Itinerari già organizzati

Itinerario Arabo Normanno

I Monumenti di Palermo di Palermo del periodo storico artistico detto "Arabo Normanno" eletti, insieme ai Duomi di Monreale e Cefalù, dall'UNESCO patrimonio universale dell'umanità

 

Circuito del sacro

Le principali testimonianze della evoluzione millenaria del cammino di fede del popolo palermitano raccontato dai monumenti e dai tesori d'arte custoditi nella Arcidiocesi di Palermo (il link è al sito del "il Genio di Palermo")

 

I tesori della Loggia

Le testimonianze d'arte nel quartiere della Loggia a Palermo  (il link è al sito del "il Genio di Palermo")

 

Capo, Cattedrale ed Albergheria

Il Capo, il Casaro Alto e l'Albergheria sono la parte più antica della città. Scrigno di tesori d'arte e parte della periferia esistenziale della città, ricca di tradizioni popolari come i mercati del Capo e di Ballarò. (il link è al sito della Cooperativa Terradamare)

 

Dentro la Conca D'oro

La grande conca coronata dalle montagne  degrada dolcemente verso il mare con i suoi giardini  ed orti puntellati dall'oro degli agrumi. Luogo di incontro e sincretismo culturale tra le popolazioni del Mediterraneo. (il link è al sito della Cooperativa Terradamare)

Promuovere il Turismo religioso

Il turismo religioso è tempo e luoghi per la preghiera ed il ringraziamento al Padre, al Figlio ed allo Spirito Santo, a Maria Madre di Dio ed ai Santi, è  tempo e luoghi per conoscere il Cammino di fede delle Comunità ecclesiali nella storia passata e nell'oggi e per porsi con loro in relazione.

 

Pellegrinaggi già strutturati

Padre Pino Puglisi

Per farsi prossimi al Beato Padre Pino Puglisi la cui "vita e morte sono state testimonianze della sua fedeltà all'unico Signore e hanno disvelato la malvagità e l'assoluta incompatibilità della mafia con il messaggio evangelico" e per incontrare quanti nel "Centro Padre Nostro", da lui fondato, danno continuità alla sua azione pastorale

Link al sito Ufficiale su Padre Pino Puglisi dell'Arcidiocesi di Palermo

Link all'itinerario curato dalla "Cooperativa Terradamare"

Santa Rosalia

Rosalia, Santa Patrona di Palermo per averla salvata dalla peste scoppiata nel 1624 dopo che ritrovate le sue ossa sul Monte Pellegrino queste sono state portate in processione.

link al sito su Santa Rosalia della Cattedrale di Palermo  con notizie sulla vita, il miracolo e la festa ed i diversi itinerari per vivere Palermo insieme alla Santuzza 

 

Pellegrinaggi proposti

testimonianze dell'impegno cristiano

Palermo ancor oggi è avvilita da veri e propri cancri sociali che ne minano la vita e che oscurano le tante luci che questa città è capace di accendere. Nei mali: Mafia, abusivismo, clientelismo, corruzione  e tanto altro ancora. Tra le luci quanti comunità e singole persone si fanno prossime agli ultimi ed agli scartati spinti dall'amore per il Signore e/o per chi è nel bisogno.

 

Promuovere ed organizzare eventi

La partecipazione agli eventi è oggi una delle motivazioni più sentite tra quelle che spingono a muoversi da casa ed a mettersi in relazione con un territorio, la sua storia, la sua cultura, le sue tradizioni. Sono anche uno strumento necessario per promuovere una presenza turistica destagionalizzata. L'impegno è a contribuire sia alla promozione di quelli che già scandiscono la vita delle nostre Comunità mettendole in relazione tra loro e con la valorizzazione del territorio, che alla progettazione ed alla realizzazione di nuovi.

 

Eventi religiosi

 

Il festino di Santa Rosalia e l'acchianata sul Monte Pellegrino

I Palermitani dal 10 al 15 luglio tributano una grande festa alla loro Santa Patrona. La festa si conclude con la processione per le vie della città delle Sacre Reliquie della "Santuzza" portate in processione per le vie della città.

Il 4 settembre nel Santuario di Santa Rosalia sul Monte Pellegrino si festeggia il "Die Natalis" della "Santuzza". In questa occasione molti palermitani pregano e ringraziano la Santa percorrendo a piedi l'erta che conduce al Santuario

Il link alle pagine del Sito dedicato dalla Cattedrale a Santa Rosalia

 

Le Feste Patronali

Molte Comunità parrocchiale, soprattutto quelle del Centro Storico della città e quelle extra urbane, celebrano con delle grandi feste di territorio i propri Santi Patroni. Sono feste ricche di devozione e tradizione popolare che coinvolgono tutto il contado. Molte sono accompagnate da eventi culturali e sportivi ed in alcuni casi coincidono con le "sagre di Paese"

 

I riti del Venerdì Santo

Le processioni devozionali del Venerdì Santo con il fercolo di Maria SS. Addolorata che segue quello del Cristo Morto sono state importate nel XVI sec. dalla Spagna, queste sono spesso accompagnate da Sacre rappresentazioni della Passione e Morte di nostro Signore per indurre i fedeli a riflettere sull'inesauribile amore di Dio per l'uomo per la cui salvezza nella Persona del Figlio si è sacrificato sulla Croce.

 

Eventi partecipati da Policoro

 

La via dei Librai

La festa dell'onestà

Il Carnevale dei Bambini

 

Promuovere e progettare servizi turistici

Contribuire a progettare e strutturare servizi al Pellegrino ed al Turista mettendo a sistema le risorse materiali ed immateriali che il Territorio Diocesano può esprimere

 

 

Le strutture

 

Strutture di soggiorno

Teatri e Sale convegni (pagina in allestimento)

Strutture sportive (pagina in allestimento)

 

Contribuire a creare una rete sistemica tra Comunità ecclesiali e operatori turistici

Promuovere tra i cittadini il senso di "una città a vocazione turistica" e valorizzare i territori per la loro promozione turistica al fine di consolidare il lavoro che c'è e crearne delle nuove opportunità richiede il contributo di tanti e che le singole funzioni  competenze siano organizzate strutturare in una rete sistemica. Contribuire a che ciò possa realizzarsi è finalità ed impegno costituente del "team turismo" del Progetto Policoro - Arcidiocesi di Palermo. Il team già collabora con:

Istituzioni ed Enti Pubblici

Associazioni e gruppi organizzati

Imprese

 

Le officine territoriali ed il turismo religioso

Sono lo strumento strutturale e metodologico che il team ha individuato essere utile e necessario per valorizzare e promuovere il turismo, in special modo quello religioso, in un territorio facendo sistema con le risorse che lo stesso riesce ad esprimere.

L'intendimento è quello di sollecitare e sostenere la costituzione di "officine territoriali" a livello di Vicariati/zone parrocchiali  e/o aree tematiche.

Le comunità ed i singoli che sono interessati possono prender contatti con l'ufficio degli Animatori di Comunità del Progetto.

Per tracciare una strada esemplificativa il team si è strutturato in officina rispetto ad un'area tematica i cui limiti geografici sono dati dai luoghi della vita e della devozione a S. Rosalia nella città di Palermo. E' stata definita un'area di pellegrinaggio religioso in cui sono stati individuati 4 itinerari con diversa chiave di lettura del culto a S. Rosalia. E' stata avviata la costituzione di una rete sistemica per rendere operativi dei servizi al pellegrino ed al turista. Primi partners dell'iniziativa sono la Cattedrale di Palermo dove sono custodite le sacre reliquie di S. Rosalia ed il Santuario sul Monte Pellegrino dove queste sono state ritrovate.

E' stata elaborata una concreta proposta di area di turismo religioso documenta e supportata dal sito, realizzato in collaborazione con la Cattedrale di Palermo

www.cattedrale.palermo.it/rosalia.htm

NEWS

S. Caterina D'Alessandria uno scritto di teologia

 

L'ufficio dei Beni Culturali della Arcidiocesi di Palermo organizza un corso per una lettura teologica della struttura architettonica e decorativa del Convento e della Chiesa di S. Caterina di Alessandria in Piazza Bellini (Palermo). Il Corso ha anche la finalità di abilitare le Guide professionali ad accompagnare turisti in visita al monumento. E' richiesto un contributo.

Il corso si terrà nei giorni 28 novembre  e 5 e 12 dicembre con inizio alle ore 18.00 a S. Caterina (piazza Bellini)

Le iscrizioni si raccolgono all'inizio del Corso a S. Caterina